In questa sezione del museo puoi ripercorrere alcune tappe della storia del basket milanese dalle origini.

Storia milanese


Una nuova fantastica serata per il basket milanese grazie a Chuck Jura

Grande successo di partecipazione e tante testimonianze di apprezzamento in occasione della serata organizzata per festeggiare Chuck Jura e raccontare le sue gesta sportive a Milano attraverso eccezionali filmati d'epoca. 

Davanti ad una sala strapiena di ex giocatori, dirigenti, allenatori, giornalisti, appassionati e tifosi, il grande campione americano ha raccontato la sua esperienza milanese rivivendo insieme ad alcuni suoi "compagni d'avventura" un periodo della sua vita che ha definito "unico". "In Italia" ha raccontato "ho imparato a giocare a basket".

Organizzata dagli "Amici di Jura" con la collaborazione e il patrocinio del nostro Museo, la serata è stata magistralmente condotta da Andrea Tosi, capo rubrica basket della Gazzetta dello Sport.

Forse è un segno del destino, ma il tutto è accaduto proprio ieri sera in contemporanea con l'inaugurazione "sportiva" del nuovo Palalido, ora Allianz Cloud. La prima partita ufficiale del vecchio impianto fu giocata difatti proprio dall'All'Onestà, storica società milanese dove anche Jura ha giocato: sette stagioni mantenendo un'incredibile media di 28.5 punti a partita nelle 279 gare disputate.

Era l'8 dicembre 1960 quando l'All'Onestà di coach Forastieri sconfisse al Palalido il Sant'Albino Monza.

Ma non solo: la serata che ha celebrato le gesta del più rappresentativo giocatore della Pallacanestro Milano avviene a pochi giorni di distanza dal ritorno in serie A di una seconda squadra Milanese: l'Urania del patron Ettore Cremascoli e del GM Luca Biganzoli.

Un grazie anche alla Polisportiva Garegnano 1976 per averci ancora una volta messo a disposizione il Centro sportivo "Cappelli e Sforza".

Questo è stato il quarto appuntamento (dopo il primo evento in onore di Art Kenney nel 2016, la reunion Simmenthal-Ignis nel 2017 presentata da Dario Colombo, la serata derby nel 2018 con Flavio Tranquillo) che ha visto protagonista il nostro museo. Occasioni uniche per parlare di sport e della gloriosa storia della pallacanestro milanese.

Mario Vignati legge la lettera a Chuck Jura. Sullo sfondo coach Franco Casalini.

Basket luogo d'incontro

Jura e i tifosi: un rapporto bellissimo, in anni irripetibili, consapevoli e orgogliosi di tifare per una Milano non griffata, quando la domenica sin dal primo pomeriggio ci si avviava insieme con destinazione Palalido, raggiunto ore prima del salto a due. . . E in questo contesto sapere che ci...  >>

Chuck Jura parla alla platea

Serata Chuck Jura del 21 giugno 2019

Serata Chuck Jura del 21 giugno 2019 - platea

Serata Chuck Jura del 21 giugno 2019 - platea