In questa sezione del museo puoi ripercorrere la storia delle più note società cestistiche milanesi.

Società


La Coppa delle Coppe dell'Olimpia Milano 1975/76

L’Olimpia si è presenta ai nastri di partenza con il nuovo sponsor "Cinzano", il ritorno di Red Robbins e gli addii di Iellini e  Bariviera, altre due colonne del vecchio Simmenthal che si trasferiscono in altri lidi. I primi avversari sono gli svedesi, che dopo aver vinto a Stoccolma di pochi punti vengono superati nettamente a Milano.

19-11-1975
Solna IF Stockholm - Cinzano Olimpia Milano 71-65 (34-26)
Solna IF (coach: Klimkowski): Hjorth 8, Schaffer 6, Andrews 16, Niegmann 10, Bailey 18, Andersson 13.
Cinzano Olimpia (coach: Faina): Robbins 22, Sylvester 22, Bianchi 11, Ferracini 4, Brumatti 4, Benatti 2.

26-11-1975
Cinzano Olimpia Milano - Solna IF Stockholm 102-81 (53-31)
Cinzano Olimpia (coach: Faina): Francescatto 2, Brumatti 24, Benatti 3, Ferracini 18, Robbins 22,  Borghese, Bianchi 8, Sylvester 25.
Solna IF (coach: Klimkowski): Nordgren 2, Andersson 7, Ericson 3, Hjorth 8, Lefwerth 7, Schaffer 6, Dackheim 4, Andrews 20, Bailey 10, Niegmann 14.

Nel girone a quattro il Cinzano si ritrova una squadra tedesca, una inglese ed una spagnola. Dopo aver supertao agevolmente l’Hagen sia in trasferta che a Milano, l’Olimpia è scivolata in casa perdendo di sette punti contro il Sutton a causa di un primo tempo disastroso (-16) ma fortunatamente si riscatta nella gara di ritorno vincendo di otto.

Contro i madrileni al Palalido il Cinzano, sospinto da Solveste e Brumatti, ha dominato la partita e vinto di 25 punti che sono sembrati sufficienti per garantire una gare di ritorno tranquilla. A Madrid, invece, è stata suonata tutt’altra musica e l’Estudiantes ha messo in ginocchio l’Olimpia sconfiggendola di 26.   

7-01-1976
SSV Hagen - Cinzano Olimpia Milano 79-94 (49-40)
SSV Hagen : Kolze 19, Smith 32, Martinek 15, Pollex 9, Busemann, Hans-Werner Schmunz 2, Diestelhorst 2, Krüsmann, Jung, Knop.
Cinzano Olimpia (coach: Faina): Francescatto, Brumatti 15, Benatti 6, Bianchi 21, Sylvester 22,  Robbins 22, Ferracini 8, Fabbricatore, Sabatini,  Bolenghi.

14-01-1976
Cinzano Olimpia Milano - SSV Hagen 107-84 (48-38)
Cinzano Olimpia (coach: Faina): Sylvester 28, Robbins 25.
SSV Hagen : Martinek 26, Smith 24.

21-01-1976
Cinzano Olimpia Milano - Sutton & Crystal Palace BC 82-89 (37-53)
Cinzano Olimpia (coach: Faina): Brumatti 21, Robbins 24, Ferracini 9, Sylvester 22, Benatti 1, Francescatto 4, Borlenghi 1.
Sutton & Crystal Palace BC: Philps 7, Guymon 20, Saiers 16, Mackay 14, Walton 6, Hall 10.

28-01-1976
Sutton & Crystal Palace BC - Cinzano Olimpia Milano 73-81 (39-45)
Sutton & Crystal Palace BC : Philp 8, Guymon 22, Saiers 28, Bell, McKay 14, Walton 10, Hall 7, Killilea, McCarthy Ft 5/8.
Cinzano Olimpia (coach: Faina): Francescatto 2, Brumatti 16, Benatti 2, Ferracini 11, Robbins 14, Borlenghi 2, Bianchi 10, Sylvester 25, Sabatini, Borghese. Ft 16/20.

4-02-1976 - Palalido
Cinzano Olimpia Milano - CB Estudiantes Madrid 107-82 (57-43)
Cinzano Olimpia (coach: Faina): Brumatti 26, Francescatto 2, Sylvester 30, Ferracini 18, Robbins 18; Benatti 10, Borghese 3, Bianchi.
CB Estudiantes (coach: Bermúdez):  Pinedo 8, Gonzalo Sagi-Vela 24, José Luis Sagi-Vela 10,  Beltrán 2, Meister 26; Gil 6, García 2, Cambronero 4.

11-02-1976 - Polideportivo “Antonio Magariños”
CB Estudiantes Madrid - Cinzano Olimpia Milano 106-72 (47-33)
CB Estudiantes (coach: Bermúdez): Pinedo 6, Gonzalo Sagi-Vela 26, José Luis Sagi-Vela 26,  Cambronero 20, Meister 25; García 1, Beltrán 2, Fuertes.
Cinzano Olimpia (coach: Faina): Brumatti 18, Sylvester 22, Bianchi 9, Ferracini 4, Robbins 13; Benatti 6, Borghese, Borlenghi.

In semifinale ai Milanesi sono toccati gli Jugoslavi di Skopje, squadra ostica e campo difficile. Il Cinzano nel doppio confronto è riuscita a sconfiggere con molta fatica il KK Rabotnicki, grazie alla prestazione eccezionale di Borlenghi autore di 22 punti a Skopje.

25-02-1976
Cinzano Olimpia Milano - KK Rabotnički Skopje 90-67 (44-33)

3-03-1976
KK Rabotnički Skopje - Cinzano Olimpia Milano 104-89 (56-54)
KK Rabotnički (coach: Lečić): Georgievski, Gesovski 3, Kalidriski 6, Radulović, Vasilevski 2,  Kovačević 23, Bocevski 11, Georgievski 32, Radosavljević 26, Staninov. Ft 26/33.
Cinzano Olimpia (coach: Faina): Brumatti 13, Benatti, Ferracini 3, Robbins 24, Borlenghi 22,  Bianchi 7, Sylvester 20, Francescatto, Borghese, Boselli . Ft 17/22.

La finale contro i Francesi di Tours, disputata a Torino, è stata una partita equilibrata che ha visto l’Olimpia alla fine aggiudicarsi la sua terza Coppa delle Coppe, che ha mitigato in parte la delusione per la retrocessione in A2 in campionato.   

17-03-1976 - Palasport “Parco Ruffini” Torino
Cinzano Olimpia Milano - ASPO Tours 88-83 (38-34)
Cinzano Olimpia (coach: Faina): Benatti, Brumatti 29, Sylvester 23, Ferracini 6, Robbins 11, Borlenghi 8, Bianchi 10, Francescatto 1, Borghese, Boselli.
ASPO Tours (coach: Dao): Sénégal 16, Bellot 8, Bowen 21, Menyard 12, Reynolds 16, Bonneau 6, Albert, Bergeron 2, Demars 2, Barré.

Biglietto per la Finale della Coppa delle Coppe 1976 giocata e vinta dall'Olimpia Cinzano Milano.