In questa sezione del museo puoi trovare le schede giocatori ed addetti ai lavori che hanno fatto grande questo sport, con particolare riferimento alla loro "milanesità".

Persone


De Michele Stefania

Stefania De Michele, nata nel 1971, ha iniziato a giocare a basket nel settore giovanile della Fulgens di Cagliari. Essendo alta 180 centimetri è stata impostata come ala. Stefania ha partecipato ad un campus estivo a Villasimius ed è stata visionata da Roberto Galli, allenatore della Gemeaz Milano che non se l'è fatta scappare. 

Stefania a 18 anni ha esordito con la Gemeaz Milano, allenata da Morabito, in serie A, ma si era già messa in evidenza: era stata precedentemente convocata in Nazionale Juniores.

De Michele ha disputato i Campionati Europei juniores sia nel 1988 che nel 1990. Stefania nelle stagioni con la Gemeaz in seguito all'ottimo campionato effettuato, ha avuto il massimo riconoscimento per una atleta, la convocazione nella propria Nazionale maggiore.

In maglia Azzurra ha debuttato nel 1991 con il c.t. Novarina, ma è stata convocata anche quando l'allenatore era Corno. Complessivamente nella selezione Nazionale ha disputato nove partite segnando 27 punti. Nel 1992 ha lascito Milano e si è trasferita prima a Ferrara ed infine nella Virtus Cagliari che era appena stato promosso in serie A.

Dopo la laurea con il massimo dei voti in scienze politiche, a 25 anni ha intrapreso l'attivittà di giornalista sia sui quotidiani che su varie reti tv e su sky.

Stefania De Michele è anche una scrittrice di successo avendo pubblicato alcuni libri, uno dei quali ha vinto un prestigioso premio letterario

Stefania De Michele, Capitana della Nazionale Italiana juniores femminile nel 1990

Stefania De Michele in azione di difesa

Stefania de Michele n.8 con la formazione di Ferrara

Stefania De Michele n.8 con la formazione della Fulgens Cagliari